Dom 5 Apr 2020 Scritto da Pierinux AGGIUNGI COMMENTO

La stella del mattino – cammino religioso Vangelo e Zen

Milano, Domenica delle palme, – 05-04-2020 –

da: lavoretticreativi.com

Narra il Vangelo secondo Matteo: (Mt 21, 1-16)

“Quando furon vicini a Gerusalemme e furon giunti a Betfage, presso al monte degli Ulivi, Gesù mandò due discepoli, dicendo loro: Andate nella borgata che è dirimpetto a voi; e subito troverete un’asina legata, e un puledro con essa; scioglieteli e menatemeli. E se alcuno vi dice qualcosa, direte che il Signore ne ha bisogno, e subito li manderà. Or questo avvenne affinché si adempisse la parola del profeta: Dite alla figliuola di Sion: Ecco il tuo re viene a te, mansueto, e montato sopra un’asina, e un asinello, puledro d’asina.E i discepoli andarono e fecero come Gesù avea loro ordinato; menarono l’asina e il puledro, vi misero sopra i loro mantelli, e Gesù vi si pose a sedere. E la maggior parte della folla stese i mantelli sulla via; e altri tagliavano de’ rami dagli alberi e li stendeano sulla via. E le turbe che precedevano e quelle che seguivano, gridavano: Osanna al Figliuolo di Davide! Benedetto colui che viene nel nome del Signore! Osanna ne’ luoghi altissimi! Ed essendo egli entrato in Gerusalemme, tutta la città fu commossa e si diceva: Chi è costui? E le turbe dicevano: Questi è Gesù, il profeta che è da Nazaret di Galilea. E Gesù entrò nel tempio e cacciò fuori tutti quelli che quivi vendevano e compravano; e rovesciò le tavole dei cambiamonete e le sedie de’ venditori di colombi. E disse loro: Egli è scritto: La mia casa sarà chiamata casa d’orazione; ma voi ne fate una spelonca di ladroni. Allora vennero a lui, nel tempio, de’ ciechi e degli zoppi, ed egli li sanò. Ma i capi sacerdoti e gli scribi, vedute le maraviglie che avea fatte, e i fanciulli che gridavano nel tempio: Osanna al figliuol di Davide, ne furono indignati, e gli dissero: Odi tu quel che dicono costoro? E Gesù disse loro: Sì. Non avete mai letto:

Dalla bocca de’ fanciulli e de’ lattanti hai tratto lode?…”

A tutti voi l’augurio della creatività dei fanciulli e, perché no, anche dell’asinello, puledro d’asina. Sono loro i protagonisti della Domenica delle Palme. Noi adulti spesso facciamo la parte dei capi sacerdoti e scribi. Ma oggi, Domenica delle Palme, convertiamo la nostra produzione, fatta di numeri e di ragionamenti, nella gioiosità dei fanciulli e nell’umile docilità dell’asinello, puledro d’asina. Alle 11,00 (fra mezz’ora) io, sacerdote adulto, mi convertirò in fanciullo e asinello: Prenderò un mazzetto delle profumatissime mentine e in solennissima processione le porterò all’altare, oggi anche questo è un altarino. Poi mi metterò a suonare il flauto A seguire la Santa Messa. Benedetto colui che viene nel nome del Signore!

* * *

Silvana Ninivaggi lavora alla RAI a Milano e quando può viene a meditare e pregare qui con noi. Ora lei è in Smart working. Mi chiede di trasmettere il suo invito alle mamme e ai loro fanciulli, se lo ritengono opportuno a confederarsi (verbo difficile degli adulti, ma qui vuol dire soltanto stare assieme da amici con i bambini con Gesù, e con l’asinello) nel fare della propria casa un laboratorio di creatività e allegria. Scrive (estratti dalla corrispondenza email):

“Ho più tempo a disposizione per riprendere cose lasciate in un cassetto e ripreso una creatività affossata da un po’ di tempo … Oggi mi sento fra i privilegiati perché sto bene, sono a casa e ho ancora il lavoro. Il tempo che mi è dato lo vivo anche come una preparazione al dopo, al rientro a quella normalità che non potrà essere più come prima. Chiedo a Dio di trasformare anche la mia ombra, la distrazione e l’egoismo per rendermi io stessa “carità”. Ho recuperato vecchi lavori fatti per una rivista e riadattati per questo periodo, sono idee che hanno la caratteristica di utilizzare materiali semplici da recuperare in casa e possono essere reinventati senza dovere seguire un modello preciso, quindi è uno stimolo alla creatività di ciascuno .

Io in questo periodo ho sentito il bisogno di mettere al servizio quel che so fare. Grazie ad un amica che mi aveva chiesto un aiuto per la sua nipotina, ho iniziato a inviare quotidianamente attività –creative per bambini di un età che possono andare dai 4 ai 10 anni. Il giro si è allargato tanto fra amici o insegnanti Siccome ho visto che tu hai contatti con famiglie con bambini, se sai che di qualcuno a cui può far piacere ricevere posso inviare su mail o su numero di whatsapp.

Se desiderano ricevere via mail mi mandano l ‘indirizzo , se preferiscono whatsapp il numero di cellulare. Sia in un caso che nell ‘altro è riservato solo per questo scopo per cui non ci saranno botte e riposte o discussioni di altro tipo per non intasare la rete già troppo piena ….!!! Io potrei inserire solo alcuni indirizzi, e poi ciascuno lo condivide con i propri amici.

Fammi sapere

Silvana

In allegato invio l’attività manuale n.9 (che è una di quelle da fare insieme piccoli e grandi e che accompagnerà questo tempo d’ attesa). Cliccare sull’immagine per scaricare il file PDF completo.

<silvananinivaggi@gmail.com>

Nessun tag per questo post.
categorie: In evidenza, lettere

Lascia una risposta

Devi essere autenticato per aggiungere un commento.