lun 21 Apr 2008 Scritto da Pierinux 2 COMMENTI
Pellegrinaggio in GIAPPONE
incontro tra culture e religiosità

Tour di 19 giorni, dal 13 al 31 Luglio 2008
Guidato da padre Luciano Mazzocchi, missionario saveriano in Giappone e cappellano della comunità giapponese di Milano

425

Italia e Giappone: due terre così lontane, così vicine! due culture il cui fascino è forte soprattutto, fra i giovani! Come l’energia scientifica ed estetica di Leonardo, di Dante, di Michelangelo, di Francesco a monte è irrorata dalla fede cattolica, così la composizione del giardino, la precisione tecnica, le arti marziali, la finezza di comportamento, queste qualità giapponesi a monte sono vivificate dalla religiosità scintoista e buddista, in particolare quella Zen; negli ultimi secoli, anche dal tocco del Vangelo cristiano.

Pellegrinaggio speciale quello in Giappone! Sentirsi pellegrini comodamente seduti su un treno ad alta velocità, sostare in meditazione in un monastero Zen, contemplare la bellezza divina della Natura in un tempio scintoista lambito dalle onde del mare, interrogarsi davanti alla folla di giovani che vagano nei locali di Tokyo, gustare la delicata fratellanza delle piccole comunità cristiane approdando a Kagoshima, a Nagasaki dove nel XVI sec. Francesco Saverio annunciò l’umiltà di Dio che muore e introduce nel perdono, la vera Lieta Notizia che il missionario cristiano annuncia a un Paese che per le sue doti umane, scrisse Francesco Saverio nel 1549, è il più fine della terra.

L’ultima tappa del pellegrinaggio sarà al Jomon Sugi, nell’isola Yakushima, il cedro maestoso di oltre 7000 anni, già maturo ai tempi di Gesù e di Budda, ritenuto il vivente più antico e proclamato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Chissà che cosa ha da dire a noi, sfrenati dominatori della Natura!

L’organizzazione è affidata alla Damascus Viaggi, agenzia ben conosciuta nella Diocesi di Milano, il viaggio sarà guidato da padre Luciano Mazzocchi, già missionario saveriano in Giappone e ora cappellano della comunità giapponese di Milano, fondatore dell’Associazione Stella del Mattino del dialogo Vangelo e Zen.

Programma del viaggio

  • 1° giorno
    13 Luglio 2008 (Domenica) Milano – Narita
    Partenza da Milano con il volo di linea Air France (o altra compagnia) per il Giappone
    Pernottamento a bordo
     
  • 2° giorno
    14 Luglio 2008 (Lunedì) Tokyo
    Arrivo all’aeroporto internazionale di Narita.
    Trasferimento in Hotel con lo ‘shuttle’ dell’hotel.
    Cena libera (è consigliabile usufruire dei ristoranti disposti dall’hotel)
    Pernottamento in Shinagawa Prince Main Tower o classe simile

Il tragitto che dal moderno aeroporto di Narita ci porta all’hotel ci coinvolge subito nella spumeggiante Tokyo, sfolgorante di luci, superstrade che attraversano la Downtown tra grattacieli e giardini, il traffico delle grandi capitali, e all’arrivo in hotel, ci colpirà la gentilezza e la cura dell’accoglienza. Giusto il tempo per la sistemazione in camera e poi la curiosità di immergersi subito nell’atmosfera serale della città, il formicolio dei passanti, una buona cena in ristorante.

  • 3° giorno
    15 Luglio 2008 (Martedì) Tokyo
    Prima colazione in albergo
    Intera giornata a disposizione.
    Pranzo libero. – Cena in ristorante tradizionale
    Pernottamento in Shinagawa Prince Hotel Main Tower o classe simile

Il Giappone moderno: Tokyo.
Giornata campale approfittando delle energie ancora fresche.
Visita della città tutto con i mezzi pubblici: il Palazzo Imperiale, il Tempio Asakusa Kannon e tempio Yasukuni, la Cattedrale cattolica di Kenzo Tange. Nel pomeriggio tour a piedi: Bazar orientale e l’animato quartiere di Harajuku, Tokyo notturna (Shinjuku), rientro all’albergo in metropolitana.

  • 4° giorno
    16 Luglio 2008 (Mercoledì) Tokyo – Kamakura – Tokyo

    434

    Prima colazione in albergo
    Escursione a Kamakura (è consigliabile l’uso del trenino Enoden per la visita della città)
    Pranzo in un ristorante locale – Cena libera
    Pernottamento in Shinagawa Prince Hotel Main Tower o classe simile

Il Giappone feudale (1200-1860)
In treno si visita Kamakura la città degli Shōgun: la capitale feudale del Giappone: il grande Buddha, templi buddisti e shintoisti, in serata ritorno in albergo a Tokyo.

  • 5° giorno
    17 Luglio 2008 (Giovedì) Tokyo – Hakone/Fuji – Tokyo

Le bellezze naturali del Giappone
Partenza per Hakone, città e lago ai piedi del monte Fuji (Fujiyama) – Visite al parco nazionale di Hakone/ Monte Fuji, crociera sul lago Ashi, Funivia per il monte Komagatake con splendida vista sul Fujiyama –. Ritorno all’albergo in Tokyo.

  • 6° giorno
    18 Luglio 2008 (Venerdì) Tokyo -Takayama
    Prima colazione in albergo
    Partenza per Takayama in bus privato (il tempo che occorre è di circa 6 ore.
    E’ consigliabile l’utilizzo del bus anche per il trasporto bagagli)
    Pranzo libero in itinerario
    Cena e pernottamento in TAKAYAMA GREEN HOTEL HB o classe simile

La bellezza e la dignità dello stile di vita tradizionale giapponese
Si lascia l’albergo di Tokyo e si parte in pullman per Takayama, antica cittadina nel cuore della Alpi giapponesi dove sono conservati gli usi e costumi del passato. Possibilità di un bagno termale in albergo.

  • 7° giorno
    19 Luglio 2008 (Sabato) Takayama – Fukui

    440

    Prima colazione in albergo
    Partenza in bus privato (Il tempo che occorre è di circa 4 ore e mezzo)
    Pranzo libero in itinerario
    Pomeriggio e pernottamento presso tempio Eiheiji
    (In alternativa, cena e pernottamento in Inoue ryokan o classe simile)

La religiosità dell’essenza e della bellezza sobria
il tempio Eihei-ji, madre dello Zen (Soto), fondato da Eihei Dogen nel 1244, partecipazione alla pratica della meditazione (zazen) ecc. (dalle ore 14.00 fino alle ore 10.00 del giorno successivo, tutto il tempo è scandito dai ritmi della religiosità Zen dalla meditazione alle liturgie, ai pasti al riposo.

  • 8° giorno
    20 Luglio 2008 (Domenica) Fukui – Takarazuka
    Prima colazione al tempio o in ryokan.
    Partenza per Takarazuka in bus privato (Il tempo che occorre è di circa 3 ore e mezzo. E’ consigliabile per evitare troppi cambi del treno con la valigia)
    Sistemazione e presso la Casa di accoglienza delle monache passioniste (in alternativa albergo o Ryokan). L’Eucaristia nell’antico convento passionista nella città a Takarazuka, la città del Kabuki.
  • 9° giorno
    21 Luglio 2008 (Lunedì)

    482

    Prima colazione.
    Escursione a Nara in treno Takarazuka – Nara – Takarazuka
    Visita della città di Nara (E’ consigliabile a piedi)
    Pranzo in un ristorante locale
    Cena e pernottamento presso suore Passioniste (o albergo).

Nara, il modello di inculturazione giapponese. Fondata nel 710 per far fronte alla penetrazione cinese, segna il primo risveglio del Giappone all’arte e al Buddismo.
Nara, prima capitale imperiale. Visita dei templi buddisti: Todai-ji che custodisce la statua del Buddha alta 16 metri, Yakushi-ji, Horyu-ji, Toshodai-ji, il Tempio scintoista di Kasuga con le lanterne di pietra e il parco in cui vivono i cervi sacri.

  • 10° giorno
    22 Luglio 2008 (Martedì) Takarazuka – Kyoto – Takarazuka
    Prima colazione presso suore
    Escursione a Kyoto in treno
    La visita della città in bus privato.
    Pranzo libero
    Pernottamento presso suore Passioniste (cena e pernottamento)

Kyoto, dal 794 al 1868 sede imperiale, è tuttora il primo centro culturale giapponese, per la meraviglia dei suoi templi e il fervore della ricerca filosofica. Fu pure sede del trattato sull’ecologia.
Meditazione ed Eucaristia mattutina, Arrivo a Kyoto ed intera giornata di visite: Kinkakuji (padiglione d’oro), Ryoan.ji il tempio Zen da giardino di ghiaia, Sanjusangen-do con le oltre mille statue della Dea Kannon, la Villa Katsura Rikyu, la cerimonia del tè. Rietro a Takarazuka

  • 11° giorno
    23 Luglio 2008 (Mercoledì) Takarazuka

    467

    Giornata di riposo
    Mezza pensione/pernottamento presso suore Passioniste
    Giornata di riposo al convento passionista.

L’itinerario è fantastico ed una giornata di riposo è necessaria, ma per chi desidera continuare consigliamo: Itinerario dei castelli: visita a due castelli tradizionali: il castello di Himeji, il castello bianco più celebrato del Giappone, e il castello di Osaka, fatto edificare da Toyotomi Hideyoshi, lo shougun che accolse i missionari gesuiti e che indisse la prima persecuzione contro i cristiani nel 1596.

  • 12° giorno
    24 Luglio 2008 (Giovedì) Takarazuka – Hiroshima

    593

    Prima colazione presso suore
    Partenza per Hiroshima via Shin Osaka (Takarazuka – Shin Osaka con il treno locale, Shin Osaka – Hiroshima con il shinkansen)
    Visita della città
    Trasferimento per Miyajima con il treno locale e il traghetto
    Pranzo in un ristorante locale
    Cena in un ristorante dell’albergo o in un ristorante nelle vicinanze.
    Pernottamento in Hotel New Hiroden o classe simile

Hiroshima: la città che conobbe la distruzione della bomba atomica
Hiroshima, visita della città, al Museo del Ricordo e al Parco Memoriale della Pace, in traghetto al tempio scintoista Mihajima che sorge nel mare.

  • 13° giorno
    25 Luglio 2008 (Venerdì) Hiroshima – Nagasaki

    527

    Prima colazione in albergo
    Partenza per Nagasaki in Shinkansen (circa 3h, 15 min.)
    Pranzo in un ristorante locale
    Visita della città con bus.
    Cena in un ristorante locale
    Pernottamento in Nagasaki Washington Hotel

Nagasaki, la città dell’evangelizzazione di S. Francesco Saverio, dei cristiani nascosti che hanno conservato la fede nei due secoli di persecuzione Visita ai luoghi cristiani e alla fantasmagoria di Nagasaki notturna.

  • 14° giorno
    26 Luglio 2008 (Sabato) Nagasaki – Kagoshima
    Prima colazione in albergo
    Il mattino partenza per Kagoshima in bus privato (circa …. ore)
    Pranzo in un ristorante locale
    Nel pomeriggio visita in bus privato di Kagoshima.
    Cena e pernottamento in Kagoshima Tokyu Inn o classe simile

Kagoshima: visita al monumento dell’approdo di San Francesco Saverio al porto di Kagoshima (15 agosto 1549), al tempio Zen Fukusho-ji dove il Saverio passò un periodo accolto dal monaco Zen Ninjitsu (Il Saverio scrisse di lui: “«Ề tanto amico mio che è una meraviglia”. Eucaristia alla cattedrale dedicata a San Francesco Saverio.

  • 15° giorno
    27 Luglio 2008 (Domenica) Kagoshima – Tanegashima
    Prima colazione in albergo
    Partenza per Tanegashima in Jet Foil (Kagoshima – Tanegashima)
    Pranzo libero Pomeriggio visita dell’isola con bus privato.
    Cena e pernottamento in New Tanegashima Hotel o classe simile

Il mare e la vegetazione delle isole del Pacifico : Tanegashima
Visita dell’isola con la base missilistica del Giappone, dal 1970 al 1978 missione di p. Luciano Mazzocchi. Spiagge immacolate prospicienti il Pacifico. Messa domenicale con la comunità cristiana locale.

  • 16° giorno
    28 Luglio 2008 (Lunedì) Tanegashima – Yakushima

    605

    Prima colazione in albergo
    Partenza per Yakushima in Jet Foil (Tanegashima – Yakushima)
    Pranzo libero Visita dell’isola in bus privato.
    Cena e pernottamento in Yakushima Green Hotel o classe simile

Il mare e la vegetazione delle isole del Pacifico: Yakushima.
Visita dell’isola dichiarata dall’Unesco, patrimonio dell’umanità, con sosta alla cappella commemorativa dell’approdo nel 1708 del missionario e martire Giovanni Sidotti, siciliano, unico occidentale entrato in Giappone durante i secoli dell’isolamento (1630-1855).

  • 17° giorno
    29 Luglio 2008 (Martedì) Yakushima
    Prima colazione in albergo
    Giornata a disposizione per visite individuali.
    Cena e pernottamento in Yakushima Green Hotel o classe simile

Yakushima e i suoi cedri millenari.
E’ proposta l’escursione alla Foresta di Manga per ammirare i suoi cedri millenari, fra cui il cedro Jōmon la cui età è computata a 7200 anni.

  • 18° giorno
    30 Luglio 2008 (Mercoledì) Yakushima – Kagoshima – Tokyo
    Prima colazione in albergo
    Il mattino partenza per Kagoshima in Jet Foil (Yakushima – Kagoshima)
    Da porto trasferimento in bus privato per l’aeroporto di Kagoshima
    Arrivo nel primo pomeriggio all’aeroporto di Haneda di Tokyo
    Trasferimento libero in metro all’hotel
    Pranzo e cena liberi
    Pernottamento in Shinagawa Prince Hotel Main Tower

Di nuovo a Tokyo, ci immergiamo nella metropolitana per raggiungere il nostro albergo. Ci rimane ancora del tempo per qualche visita, Tokyo non si esaurisce in poche ore e tra noi pensiamo “è troppo bello, ritorneremo”.

  • 19° giorno
    31 Luglio 2008 (Giovedì) Tokyo – Milano
    Prima colazione in albergo
    Trasferimento con lo ‘shuttle’ dell’hotel all’aeroporto di Narita
    Partenza per Parigi con il volo Air France
    Arrivo a Parigi e proseguimento per Milano Malpensa.

La partenza. Stanchi sì, ma un poco tristi come quando si lascia una persona cara.
Tokio, l’ultimo sguardo a questa immensa città, ci rimarrà indelebile il ricordo di questo Giappone, un viaggio veramente speciale, un po’ fuori dagli schemi. Ma, a mio parere, questo è il viaggio che apre la mente, un viaggio ‘ponte’ tra culture diverse che però hanno in comune una spiritualità interiore che le accomuna.

Ciao Giappone ed arrivederci.

QUOTA INDICATIVA DI PARTECIPAZIONE € 3550,00 (nota 1)
SUPPLEMENTO SINGOLA (su richiesta) € 410,00  
TASSE AEROPORTUALI € 255,00 (nota 2)

QUOTA ELABORATA PER MINIMO 22 PARTECIPANTI

La quota di partecipazione comprende:

  • Volo intercontinentale di linea Milano Malpensa / Tokyo e ritorno in classe economica, voli operati da AirFrance o primaria compagnia;
  • Volo nazionale Kagoshima-Tokyo in classe economica;
  • Sistemazione in hotel della tipologia indicata in camera doppia con servizi privati come da programma;
  • Trattamento di pensione con pasti in hotel o ristorante come da programma;
  • Trasferimenti in bus privati come da programma;
  • Biglietteria ferroviaria Sinkansen e treni locali come da programma;
  • Biglietteria aliscafi per/da le isole come da programma;
  • Assicurazione sanitaria con spese mediche fino a € 100000,00 e bagaglio;
  • Assicurazione contro le penalità di annullamento (con franchigia);
  • Omaggio e documentazione di servizio a ciascun partecipante,

La quota non comprende:
Trasferimenti per/da aeroporto in Italia; Tasse aeroportuali; Pasti non indicati; Bevande ai pasti; nr.4 pernottamenti a Takarazuka (nota 3); ingressi a parchi, musei e monumenti ove a pagamento; Mance (prevedere € 80,00 per persona); spese di carattere personale; Tutto quanto non espressamente indicato nella ‘quota comprende’.

Nota 1) la quota è indicativa in attesa di conoscere alcuni costi di trasferimento e servizi e l’esatto numero di partecipanti.
Nota 2) Le tasse aeroportuali sono calcolate al 18/04/2008 con voli AirFrance e soggette a variazione fino all’emissione della biglietteria aerea:
Note 3) Il soggiorno a Takarazuka è previsto presso le suore Passioniste ma siamo in attesa di conferma e quantificazione dei costi (non inclusi nella quota di partecipazione). In alternativa verrà proposto hotel o ryokan locale.

LE ISCRIZIONI DEVONO PERVENIRE ENTRO IL 30 APRILE 2008
Padre LUCIANO MAZZOCCHI cell. 338-1011101

ACCONTO ALLA CONFERMA € 1500,00
SALDO ENTRO IL 1°GIUGNO 2008

Merate, 18 Aprile 2008

DAMASCUS VIAGGI
Angelo Cialone

Ufficio tel. 0399903019
Cell. 348 5505395

Organizzazione tecnica:
DAMASCUS VIAGGI Tour Operator – Merate Lc
Tel. 0399903019 Fax 0399902453
email: damascus@damascusviaggi.it

2 commenti

  1. bizichan ha detto:

    Buonasera,vorrei sapere se ci sarà un prossimo viaggio similare al precedente del 2008. Sono molto interessata.
    saluti, grazie, Beatriz

  2. Pierinux ha detto:

    Buongiorno, l’anno scorso si era arrivati molto vicini a concludere l’organizzazione di questo viaggio, che poi è saltato per varie ragioni. Non credo che quest’anno si farà, ma potrebbe essere che in futuro si ripeta. Le consiglierei di mettersi in contatto con p.Luciano Mazzocchi, lucianolastelladelmattino.org per chiedere maggiori informazioni.
    La saluto cordialmente. Piero Marsiaj (webmaster)

Lascia una risposta

Devi essere autenticato per aggiungere un commento.

Chi siamo

VANGELO E ZEN - associazione culturale
Luciano Mazzocchi sx via Achille Grandi, 41 20832 - DESIO MB T. 0362.300350/338.1011101
E' una comunità di dialogo fra cristianesimo e buddismo che si fonda sulla certezza che il valore custodito dallo Zen e il valore annunciato dal Vangelo si illuminano e si ravvivano a vicenda, senza pregiudizi.

Webmaster: piero@vangeloezen.org

Cliccare per vedere come arrivare alla sede della comunità.

Commenti recenti